Colesterolo alto
Se HDL e trigliceridi sono buoni:
Infuso
Berne una tazza al mattino e una alla sera.
Crisantemo americano pianta t.t. g. 40
Te' verde foglie t.t. g. 30
Arancio amaro scorze t.t. g. 20
Zenzero radice t.t. g. 10
Crisantemo americano
Olivo
Se HDL non buono, trigliceridi buoni:
Infuso
Berne una tazza al mattino e una alla sera.
Crisantemo americano pianta t.t. g. 40
Te' verde foglie t.t. g. 20
Combretto foglie t.t. g. 20
Olivo foglie t.t. g. 20
Abbinare capsule di olio di Stella di sera
(due ai pasti principali).
Stella di sera
Alimentazione
SI
Tanta verdura, tanta frutta (specie agrumi), pesce almeno due volte alla settimana (anche surgelato) e dare la preferenza all'olio extravergine di oliva e di mais rispetto al burro (che però non è necessario abolire del tutto). Consigliati anche la soia, il germe di grano, le mandorle, avena, orzo, un bicchiere di vino a pasto e un consumo abbondante di aromi come rosmarino, timo, salvia, origano, peperoncino, noce moscata e aglio, ricchi di oli essenziali che limitano il colesterolo prodotto dall'organismo e mantengono giovani i tessuti.
NO
La maggior parte del colesterolo è fabbricato dall'organismo stesso e solo una parte viene assorbita direttamente dagli alimenti. Per queste certe proibizioni assolute dei cibi ricchi di colesterolo sono inutili; per esempio, due o tre uova alla settimana possono essere mangiate con tranquillità. Attenzione invece al contenuto di grassi saturi dei cibi. Sono saturi i grassi di origine animale (più quelli dei bovini e progressivamente meno quelli di pollo, maiale, coniglio), ma anche molte delle margarine e dei grassi usati dall'industria alimentare nei dolci e nei fritti. Nel complesso i grassi non dovrebbero superare il 30 per cento delle calorie totali giornaliere.
© Tutti i diritti riservati.