Difficoltà sessuali maschili
Un singolo momento difficile non è mai significativo; per parlare di difficoltà, gli episodi di impotenza devono essere ripetuti, anche se non necessariamente continui.
I disturbi legati all'erezione possono essere il riflesso di disturbi organici (insufficienze ormonali, disturbi circolatori, aterosclerosi, diabete, alcolismo, droga, malattie del midollo spinale ecc.), ma altrettanto spesso sono di origine psichica. L'erezione è infatti un fenomeno molto semplice dal punto di vista fisiologico quanto complesso dal punto di vista psicologico, legato com'è a tutto un complesso di fattori che coinvolgono la persona nel suo insieme, i suoi rapporti con l'altro sesso e con ogni singola partner.
Le ricette che seguono sono un aiuto in caso di difficoltà transitorie. Nessuna di loro va usata da chi soffre di ipertensione, perché stimolano la circolazione sanguigna.
Gin-seng
Decotto
Berne due tazze al giorno.
Gin-seng radice t.t. g. 60
Angelica Boemia radice t.t. g. 20
Zenzero radice t.t. g. 10
Cardamomo frutti t.t. g. 10
Decotto
Berne due tazze al giorno.
Eleuterococco radice t.t. g. 50
Ginkgo-biloba foglie t.t. g. 30
Zenzero radice t.t. g. 20
La Ginkgo-biloba non deve essere assunta
in concomitanza di farmaci anticoagulanti.
Eleuterococco
Arancio
Infuso
Berne due tazze al giorno.
Damiana foglie t.t. g. 40
Noce di Kola semi t.t. g. 40
Arancio dolce scorze t.t. g. 20
Vino medicinale
Berne due bicchierini al giorno.
Ginseng radice t.t. g. 50
Cannella Ceylon corteccia t.t. g. 10
Zenzero radice t.t. g. 10
Garofano chiodi g. 5
Noce moscata t.t. g. 5
Zenzero
Rosmarino
Bagno terapeutico
La temperatura dell'acqua della vasca
non deve superare i 35°. E' sufficiente
immergersi per venti minuti.
Eleuterococco radice t.t. g. 50
Rosmarino foglie t.t. g. 50
Santoreggia foglie t.t. g. 50
Ginepro bacche g. 50
Rosa petali g. 50
Alimentazione
SI
Tra i suggerimenti tradizionali, innanzitutto spezie e aromi: peperoncino, timo, cannella, curry, zenzero, noce moscata, zafferano, basilico, prezzemolo, sedano, aglio, rucola. Poi sesamo, caffè, cacao, semi di girasole, frutta secca.
NO
Attenzione a non impegnare l'organismo in una digestione difficoltosa e a non eccedere con l'alcol: all'inizio disinibisce, ma poi crea difficoltà.
© Tutti i diritti riservati.