Emorroidi
Dilatazioni circoscritte delle vene dell'ano, di dimensioni variabili da un pisello a una nocciola e consistenza molliccia, che si manifestano con senso di fastidio crescente o addirittura dolore alla defecazione, prurito all'ano, emorragie. Possono trovarsi all'inizio del canale anale (emorroidi interne), vicino all'ano (emorroidi esterne) o anche sporgere all'esterno (emorroidi prolassate). In genere sono dovute a fattori costituzionali. Nelle donne sono particolarmente frequenti dopo la gravidanza e subito dopo il parto.
Infuso
Berne una tazza mattino e sera.
Rusco radice t.t. g. 30
Achillea millefoglie sommità t.t. g. 20
Liquirizia decorticata radice t.t. g. 20
Malva fiori g. 15
Lino semi g. 10
Zenzero radice t.t. g. 5
Lino
Rusco
Infuso uso esterno.
Per semicupi.
Camomilla fiori g. 40
Rusco radice t.t. g. 30
Amamelide foglie t.t. g. 30
Con la stessa tisana fare una pastetta
mescolando con l'argilla e applicare sulla parte.
In presenza di stitichezza aggiungere alla tazza
di tisana 20-30 gocce di estratto fluido di Frangula.
N.B. Tutti i rimedi indicati per le emorroidi
possono servire anche per varicocele
(dilatazione varicosa della vena
spermatica maschile).
Alimentazione
SI
Abbondate in frutta e verdura. Bene il peperoncino.
NO
Pepe e spezie. Alcoolici, caffè, the.
© Tutti i diritti riservati.