Forfora
Desquamazione della pelle morta del cuoio capelluto che forma antiestetiche scaglie biancastre e provoca un fastidioso prurito. La presenza della forfora porta a una sofferenza del bulbo dei capelli, che li rende fragili e untuosi. Di solito compare all'età della pubertà e può anche durare tutta la vita, spesso con periodi di intervallo.
Decotto
Berne una tazza al mattino e una alla sera.
Bardana radice t.t. g. 30
Salsapariglia radice t.t. g. 30
Tarassaco radice t.t. g. 20
Gramigna radice t.t. g. 20
Bardana
Combretto
Infuso.
Berne una tazza al mattino e una alla sera.
Questa tisana è più indicata in presenza di disepatia (piccola insufficienza delle vie biliari).
Crisantemo americano pianta t.t. g. 30
Combretto foglie t.t. g. 20
Rafano radice t.t. g. 20
Menta piperita foglie monde g 15
Melissa foglie monde g. 15
In presenza di stress
Infuso.
Da bere dopo i pasti principali.
Passiflora incarnata sommità t.t. g. 40
Crisantemo americano pianta t.t. g. 30
Combretto foglie t.t. g. 30
Crisantemo americano
Rosmarino
Olio essenziale di Rosmarino 3 ml.
Olio essenziale di Wintergreen 2 ml.
Olio di Camelia 95 ml.
Togliere la forfora con un pettine fine,
spazzolare molto, indi applicare l'olio.
Tenere almeno mezz'ora, poi lavare.
Impacco per capelli:
Echinacea radice polvere g. 30
Psillio semi scuri polvere g. 30
Rosmarino foglie polvere g. 20
Garofano chiodi polvere g. 20
Stemperare due o tre cucchiai di miscela
di polveri in un po' d'acqua, fino ad ottenere
una pastella che aderisca bene ai capelli e
cuoio capelluto (se i capelli sono lunghi
prepararne di più). Lasciare l'impacco non
meno di mezz'ora, ma preferibilmente a lungo
(anche per tutta la notte avvolgendo la testa
con della pellicola da cucina). Poi sciacquare
con acqua tiepida e fare uno shampoo.
Echinacea
© Tutti i diritti riservati.