Mal di testa - emicrania
Il dolore alla testa può avere cause molto diverse, ma nella maggior parte dei casi è una malattia a sé stante. La forma più comune è la cefalea tensiva, più frequente nelle persone ansiose o stressate; colpisce tutta la testa dando un senso di peso e di costrizione (il classico "cerchio alla testa") e dura molte ore, addirittura giorni. L'emicrania è caratterizzata da attacchi ricorrenti di dolore molto violento, spesso unilaterale e pulsante, ed è sempre accompagnata da altri disturbi come nausea, sudorazione, vertigini, insofferenza alla luce e agli odori, ecc. A volte 20-30 minuti prima dell'attacco compaiono alterazioni della visione, formicolii, torpori localizzati, che cessano poco prima che inizi il dolore. Spesso l'emicrania è di origine familiare ed è più frequente nelle donne. La cefalea a grappolo, più frequente nei maschi, si manifesta con attacchi successivi brevi ma molto violenti, spesso ad orari fissi, in genere in primavera e in autunno.
I fattori in grado di scatenare il mal di testa sono molti e variano da persona a persona, ma per ognuno rimangono sempre gli stessi. I più comuni sono l'attività fisica faticosa, dormire troppo o troppo poco, alcuni cibi, la luce intensa, l'attività ormonale (mestruazioni, pillola anticoncezionale, ecc.), un'emozione violenta, la depressione, i cambiamenti del tempo.
Spirea ulmaria
Infuso
Berne una tazza al bisogno
Spirea ulmaria sommità t.t. g. 40
Petasites foglie t.t. g. 30
Biancospino fiori mondi g. 10
Melissa foglie monde g. 10
Basilico foglie t.t. g. 10
Se da stress:
Infuso
Berne una tazza al bisogno
Iperico sommità t.t. g 40
Basilico foglie t.t. g. 20
Menta piperita foglie monde g. 20
Camomilla foglie g. 20
Iperico
Spirea
Se da cervicale:
Infuso
Berne una o più tazze al giorno,
secondo necessità.
Spirea ulmaria sommità t.t. g. 60
Passiflora incarnata sommità t.t. g. 40
Se da cattiva digestione:
Infuso
Berne una-due tazze al bisogno.
Ottima dopo un pasto abbondante.
Centaurea minore sommità t.t. g. 50
Melissa foglie monde g. 25
Lavanda fiori g. 15
Assenzio romano sommità t.t. g. 10
Centaurea minore
Alimentazione
SI
Nelle forme di emicrania può risultare efficace bere un paio di caffè, di the, o una bibita alla cola. Utile anche lo zenzero (come radice fresca, candito o in caramelle).
NO
I cibi più spesso accusati di provocare mal di testa sono il cioccolato, i formaggi fermentati, le arance e il vino rosso. In certe persone anche arachidi, uova, banane, pesce salato o cibi grassi, i cibi conservati che contengono esaltatori del gusto come il glutammato monosodico o conservanti come i nitriti, i dolcificanti a base di aspartato, la liquerizia e molti altri anche tra i più comuni, come per esempio i latticini. L'importante è riuscire a identificarli.
© Tutti i diritti riservati.