Malesseri da viaggio
Mal di mare, mal d'auto, mal d'autobus, mal d'aria si manifestano con tutta una serie di disturbi (stato di malessere, ansietà, pallore, nausea, vomito insistente, a volte mal di testa, sudorazione e salivazione eccessiva) provocati in alcune persone predisposte i movimenti ritmici e irregolari impressi al corpo dai mezzi di trasporto. I sintomi e la violenza degli attacchi variano da persona a persona, ma spesso risultano più fastidiosi in chi ha la pressione bassa.
Dieci gocce di acqua di Melissa composta
su una zolletta di zucchero. Da succhiare.
oppure
Capsule di polvere di zenzero da 500 mg:
una capsula due-tre volte al giorno.
Zenzero
Alimentazione
SI
È raccomandabile mangiare poco e spesso e bere a piccolissimi sorsi bevande ghiacciate. Nel complesso, però, bisogna bere poco. Può anche esser utile lasciar sciogliere in bocca piccoli cubetti di ghiaccio, mangiare un ghiacciolo oppure masticare pezzetti di radice fresca di zenzero sbucciato o caramelle allo zenzero. Quando i disturbi sono passati, per rimettere a posto lo stomaco, patata o riso bollito.
NO
Per prevenirli, iniziare il viaggio con lo stomaco non troppo ingombro, ma non a digiuno e limitare al massimo il caffè, il latte, il burro e tutti gli alimenti che li contengono. Assolutamente sconsigliate le bevande gassate e gli alcolici.
© Tutti i diritti riservati.