Rinite allergica
Raffreddore allergico
Starnuti, gocciolio, congestione del naso e dei seni paranasali provocati da allergia. Le sostanze trasportate dall'aria che più facilmente scatenano la reazione allergica sono i pollini degli alberi e quelli delle erbe; le muffe; la forfora, i peli e le piume degli animali; la polvere domestica e gli acari. La rinite da pollini è tipicamente stagionale; quella da sostanze domestiche, invece, dura tutto l'anno, anche se spesso con sintomi più lievi.
Queste tisane devono essere prese per lunghi periodi, iniziando
almeno un mese prima dello scatenarsi della forma allergica.
Infuso.
Berne una tazza alla sera e, se è necessario,
un'altra tazza durante la giornata.
Biancospino fiori mondi g. 40
Tarassaco radice T.T. g. 30
Ribes Nero foglie T.T. g. 30
Biancospino
Crisantemo Americano
Decotto.
Berne una tazza al mattino.
Echinacea Radice T.T. g. 60
Crisantemo Americano pianta g. 40
Lavaggi nasali:
Bollire 500 ml.. di acqua, sciogliere mezzo
cucchiaino di sale da cucina e unire 500 ml.
di acqua distillata di Amamelide. Versare un po'
di liquido nel palmo della mano, avvicinare
una narice alla volta e inspirarlo.
Riniti da pollini:
Prendere tutti i giorni un cucchiaino da caffè
di polline del tipo normalmente in commercio,
cominciando almeno 4 mesi prima
dello scatenarsi della forma allergica
e continuando fino alla fine.
© Tutti i diritti riservati.